vita della Cappella Universitaria

Ciao, Vittorio

Nella festa della conversione di S. Paolo apostolo del 25 gennaio si recita come antifona d’ingresso all’eucaristia: «So in chi ho posto la mia fede e sono convinto che egli è capace di custodire fino a quel giorno ciò che mi è stato affidato» (2Tm 1,12). Vogliamo ricordare così p. Vittorio Liberti SJ, cappellano de “La Sapienza” – Università di Roma dal 1990 al 1996, prima di diventare provinciale dei gesuiti italiani, tornato proprio oggi nella casa di Dio Padre. La sua profonda fede e la sua autentica umanità sono impresse nella memoria di quanti lo hanno conosciuto. Verrà celebrata una messa di suffragio il 31 gennaio alle ore 08.30 nella Chiesa della Divina Sapienza.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress